Soddisfazione luoghi di Lavoro thinkloud.it

Come migliorare la soddisfazione sul luogo di lavoro?

Soddisfazione Lavoro

La soddisfazione sul luogo di lavoro è un aspetto da non sottovalutare, soprattutto nelle grande aziende. Una ricerca recente condotta da un’equipe di studiosi attiva presso la Baylor University ha evidenziato come nelle piccole realtà aziendali i dipendenti risultino più impegnati e fedeli al medesimo gruppo. Questo accade perché quando il processo di avvio è più difficile è maggiormente necessario fare leva su innovazione e flessibilità mentale.

Man mano che il lavoro cresce si sviluppa anche la cosiddetta ‘mentalità da grande azienda’, che vede il focus improntato unicamente sul mantenimento del successo, mettendo in secondo piano innovazione e creatività (cosa che non succede per esempio in Google, esempio internazionale di equilibrio tra ottimi numeri e attenzione all’aspetto creativo dell’ambiente lavorativo).

Questa situazione ha come conseguenza la diminuzione della soddisfazione dei dipendenti. Tale problema può essere evitato in diversi modi. Quali? Vediamone qualcuno assieme.

Diminuzione della burocrazia interna

 

Le incombenze burocratiche sono spesso nemiche della creatività e della soddisfazione sul lavoro. Certo, non è possibile eliminarle completamente, ma si può scegliere di fornire ai propri dipendenti l’autonomia che meritano, rimuovendo così non pochi ostacoli legati a queste procedure.

Incontri mensili con i dipendenti

 

Le riunioni annuali troppo strutturate e complesse sono state ormai abbandonate dalle grandi aziende. Molto meglio incontrare i propri dipendenti ogni mese – perfetti, quando possibile, gli incontri one to one – per chiedere cosa pensano delle proprie performance e quali siano le considerazioni in merito al processo di lavoro.

Focus sull’innovazione

 

Come abbiamo già ricordato, quando un’azienda cresce tende a mettere in secondo piano l’innovazione e a concentrarsi sulla riduzione del rischio. Questo è un errore grave, che può inficiare la soddisfazione dei dipendenti.

Come risolvere la situazione? Prendendo esempio da grandi gruppi come Facebook e Google, dove lo spirito d’innovazione viene coltivato anche attraverso scelte come il cambio periodico di scrivania, così da migliorare la circolazione delle idee.

Feedback frequenti, innovazione, buone relazioni tra i dipendenti: questi sono solo alcuni dei segreti per aiutare chi lavora nella vostra azienda a migliorare la soddisfazione quotidiana e, di conseguenza, anche la produttività.

Condividi questo Articolo

Post Navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Articoli Collegati

Telelavoro

Il lavoro oggi si svolge sempre di più in remoto. I cambiamenti in merito hanno e potranno ancora far sorgere dei dubbi a chi è indeciso se adottare o meno tale strada. Per fortuna che a confermare l’efficacia del lavoro in remoto ci pensano diversi esempi di realtà aziendali di primo piano. Quali sono? Vediamone assieme alcune. Buffer: l’azienda legata al tool per social…

Manager

Abbiamo bisogno di servizi bancari, ma non abbiamo più bisogno delle banche – Bill Gates 1997 I prossimi anni vedremo cambiamenti radicali nel mondo delle Banche e Risparmio Gestito. Si stima che più di 90 trilioni di dollari siano oggi distribuiti in contanti, mercati valutari e conti correnti. Nel 2018 solo l’8% è costruito da…

Presentazioni Efficaci

Poco dopo il suo ritorno in Apple nel 1997, Steve Jobs ha tenuto una presentazione riservata ai dipendenti dell’azienda nella Town Hall del campus di Apple. Si è trattato di un riferimento importante nell’ambito delle presentazioni efficaci, di un discorso che ha permesso ai dipendenti di capire a che punto fosse l’azienda e dove si…