Il feedback dei tuoi dipendenti

Consigli per feedback efficaci ai membri del tuo team

Il feedback dei tuoi dipendentiChe lo vogliamo o no, anche quando non ce ne accorgiamo riceviamo dei feedback. A volte sono espliciti, come per esempio quelli rilasciati durante un meeting aziendale, altre più sottili e caratterizzati da un ruolo centrale del linguaggio del corpo, il cosiddetto non verbale.

Se occupi una posizione manageriale, devi tenere conto di questo aspetto e imparare a dare feedback efficaci ai membri del tuo team. Ecco qualche consiglio specifico in merito.

Feedback in caso di mancanza di coinvolgimento

Se noti che un membro del tuo team sta vivendo un momento caratterizzato da un calo di coinvolgimento, per prima cosa fagli capire che hai notato la situazione e, subito dopo, mettiti in discussione esponendo come la cosa ti fa sentire.

Il passo successivo consiste nell’offrire aiuto e, per esempio, proporre un meeting one to one una volta a settimana.

Feedback in caso di errore con un cliente

In queste situazioni, devi fare tutto quello che è in tuo potere per evitare che la cosa possa accadere di nuovo. Gli errori possono capitare, ma le persone devono avere tutti gli strumenti per fare sì che la cosa non accada più. In questi frangenti il feedback ideale parte dal far notare la situazione e dalla rassicurazione.

In secondo luogo, è fondamentale spiegare esattamente ciò che è successo e offrire aiuto per evitare una situazione uguale.

Ricorda che il feedback è semplicemente la tua opinione

Il feedback altro non è che la tua opinione su un determinato fatto. Non aver paura di parlare in prima persona! La cosa può essere di notevole aiuto ai membri del tuo team, che possono così empatizzare meglio con il tuo punto di vista e con le tue impressioni su una determinata situazione.

Evita il feedback sandwich

Un consiglio fondamentale per dare feedback corretti ed efficaci ai membri del tuo team consiste nell’evitare il sandwich, ossia la pratica di inserire un riscontro negativo in mezzo ad altri positivi. Per capire come mai, ti invitiamo a dare un’occhiata a questo research paper, efficace per comprendere cosa pensano dei feedback sandwich coloro i quali li ricevono.

Non dimenticare la positività

I feedback prevalentemente negativi scoraggiano chi li riceve. Quando ne rilasci uno a un membro del tuo team, non dimenticare di riconoscere i suoi sforzi e il suo impegno. Ovviamente non devi utilizzare questi contenuti come parte del sandwich, ma neppure metterli in secondo piano.

Non dimenticare il follow up

Anche se può sembrare ovvio, concludiamo questa rassegna di consigli facendo riferimento al follow up che dovresti sempre chiedere alla persona che riceve il feedback. Se non monitori il modo in cui i membri del tuo team migliorano, è abbastanza inutile impegnarsi per rilasciare feedback efficaci.

Quindi non aver paura di chiedere un follow up, durante il quale puoi rinnovare il tuo supporto alla persona con cui interagisci!

Cosa pensi di questi consigli? Aggiungeresti altri punti dedicati ai feedback efficaci? Di’ la tua sul tema nei commenti o sui social!

 

 

Condividi questo Articolo

Post Navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Articoli Collegati

Telelavoro

Il lavoro oggi si svolge sempre di più in remoto. I cambiamenti in merito hanno e potranno ancora far sorgere dei dubbi a chi è indeciso se adottare o meno tale strada. Per fortuna che a confermare l’efficacia del lavoro in remoto ci pensano diversi esempi di realtà aziendali di primo piano. Quali sono? Vediamone assieme alcune. Buffer: l’azienda legata al tool per social…

Manager

Abbiamo bisogno di servizi bancari, ma non abbiamo più bisogno delle banche – Bill Gates 1997 I prossimi anni vedremo cambiamenti radicali nel mondo delle Banche e Risparmio Gestito. Si stima che più di 90 trilioni di dollari siano oggi distribuiti in contanti, mercati valutari e conti correnti. Nel 2018 solo l’8% è costruito da…

Presentazioni Efficaci

Poco dopo il suo ritorno in Apple nel 1997, Steve Jobs ha tenuto una presentazione riservata ai dipendenti dell’azienda nella Town Hall del campus di Apple. Si è trattato di un riferimento importante nell’ambito delle presentazioni efficaci, di un discorso che ha permesso ai dipendenti di capire a che punto fosse l’azienda e dove si…