Telelavoro

Telelavoro: i segreti del suo successo

TelelavoroL’introduzione del telelavoro può portare a un’azienda dei vantaggi molto importanti. Si parla di benefici riguardanti l’ambiente, la diminuzione delle distrazioni, la possibilità di personalizzare la zona in cui si lavora e, per le aziende di recente fondazione, della possibilità di contenere i costi. Nonostante questo, il telelavoro presenta diverse sfide. Per comprenderle meglio, il motore di ricerca Proven, focalizzato sulle offerte di lavoro, ha posto ai rappresentanti di 37 aziende – in fondo a questa pagina è possibile trovare l’elenco – che hanno adottato il telelavoro le seguenti domandi:

  1. Qual è il tuo consiglio principale per avere successo come dipendente che lavora in remoto?
  2. Qual è la principale caratteristica che guardi in un potenziale lavoratore in remoto?

Il tema centrale della maggior parte delle risposte fornite è stata la comunicazione. Comunicare in maniera efficace è infatti fondamentale per costruire una cultura aziendale e per coinvolgere anche i lavoratori in remoto. Ma quali sono gli altri consigli che si possono ricavare analizzando le risposte della ricerca di Proven? Ecco i principali.

  • L’importanza degli strumenti di comunicazioni: la qualità degli strumenti di comunicazione è fondamentale in generale, ancora di più quando si parla di telelavoro e della necessità di fornire ai dipendenti che operano in remoto ausili come Skype e Google Hangouts.
  • Spazio alla responsabilità: la responsabilità e l’auto-motivazione sono dei fattori chiave sia quando si parla di efficienza professionale in generale, sia quando si punta a migliorare le performance di un dipendente che lavora in remoto.
  • Fiducia: un altro punto chiave per le aziende che vogliono introdurre con successo il telelavoro è la fiducia che i dipendenti devono avere nei confronti dei manager. Questo aspetto si costruisce ogni giorno lavorando sulla chiarezza nella comunicazione e sulla coerenza.

Vuoi conoscere la realtà che abbiamo incontrato noi? Bene, tra le prime esigenze c’è sicuramente una preparazione prima di intraprendere qualsiasi attività di telelavoro, perché molti colleghi e colleghe sono abituate alla routine aziendale. Distaccarsi dal tuo ufficio, dal contatto con i tuoi colleghi, può portare, dopo alcuni mesi, ad un senso di isolamento. Con il risultato di perdere il contatto con gli obiettivi aziendali e personali. E’ più difficile gestire il tuo tempo, i tuoi progetti e le tue risorse mentali perché siamo poco abituati alla solitudine.

Parleremo ancora di telelavoro perché è un argomento molto sentito. Aspettiamo le tue considerazioni e le tue esperienze.

 

Condividi questo Articolo

Post Navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Articoli Collegati

Telelavoro

Il lavoro oggi si svolge sempre di più in remoto. I cambiamenti in merito hanno e potranno ancora far sorgere dei dubbi a chi è indeciso se adottare o meno tale strada. Per fortuna che a confermare l’efficacia del lavoro in remoto ci pensano diversi esempi di realtà aziendali di primo piano. Quali sono? Vediamone assieme alcune. Buffer: l’azienda legata al tool per social…

Manager

Abbiamo bisogno di servizi bancari, ma non abbiamo più bisogno delle banche – Bill Gates 1997 I prossimi anni vedremo cambiamenti radicali nel mondo delle Banche e Risparmio Gestito. Si stima che più di 90 trilioni di dollari siano oggi distribuiti in contanti, mercati valutari e conti correnti. Nel 2018 solo l’8% è costruito da…

Presentazioni Efficaci

Poco dopo il suo ritorno in Apple nel 1997, Steve Jobs ha tenuto una presentazione riservata ai dipendenti dell’azienda nella Town Hall del campus di Apple. Si è trattato di un riferimento importante nell’ambito delle presentazioni efficaci, di un discorso che ha permesso ai dipendenti di capire a che punto fosse l’azienda e dove si…